Scopri la migliore offerta per la tua vacanza in Sardegna

La spiaggia di Campulongu, una magia che si rinnova

La spiaggia di Campulongu, è una delle più belle della Sardegna meridionale, litorale, a dire il vero, ricco di località che sono delle vere perle. Mezzo chilometro di sabbia bianca come farina, scogli e ciottoli che diradano verso il mare cristallino dal colore verde smeraldo. Una baia adatta alle famiglie con bambini piccoli e a quanti amano praticare sport acquatici come il kytesurf e il windsurf. A completare il quadro, la vegetazione tipica dell'isola, la macchia mediterranea con i suoi ginepri, i suoi pini...

Il kytesurf nella Spiaggia di Campulongu


Dove si trova la spiaggia di Campulongu?


La spiaggia di Campulongu si trova nel territorio di Villasimius, immediatamente accanto alla spiaggia del Riso. Partendo da Cagliari, sulla strada provinciale 17, dopo circa 36 chilometri, si trovano le indicazioni per Campulongu. Si parcheggia l'auto e si percorre una passerella di legno che conduce direttamente a questo incantevole arenile. Una fascia di sabbia bianca finissima, lunga circa mezzo chilometro, racchiusa a sinistra dalla scogliera della frazione di Notteri e a destra da un promontorio roccioso, con piccole insenature fatte di ciottoli.


La spiaggia di Campulongu, relax e divertimento


Ci sono posti, in Sardegna, che mettono d'accordo proprio tutti. Uno di questi è la spiaggia di Campulongu:

  • Se avete bisogno di ricaricare le vostre batterie dopo un anno intenso e faticoso, questa spiaggia vi cullerà con la sua distesa di sabbia della stessa consistenza della farina, alternata di tanto in tanto a ciottoli.
  • Certamente vorrete rinfrancarvi dalla calura con un bel tuffo in acqua. Bene, il mare cristallino, con i suoi colori che vanno dal verde smeraldo al turchese, vi coccolerà dolcemente. Il fondale è basso a lungo per cui potrete portare con voi anche bambini piccoli, se ne avete.
  • Siete tra quelli che praticano sport acquatici? Bene, allora sappiate che questa spiaggia, grazie alla sua posizione geografica, nelle giornate in cui soffia il maestrale è indicata per praticare kytesurf e windsurf. In alternativa, potrete, per così dire, ripiegare indossando maschera e boccaglio e cimentarvi in una battuta di snorkeling.

Questa splendida spiaggia è composta da una parte più larga e sabbiosa, alla quale si accede passando per delle comode pedane in legno, e da una più stretta e con fondo ciottoloso, numerose rocce e scogli affioranti. Anche in questo caso potrete scegliere ciò che più vi piace. Alle spalle, si estende una grossa e folta pineta con specie di piante alquanto rare, tra cui il ginepro rosso, pini domestici e d'Aleppo.


La spiaggia di Campulongu, come viverla


La maggior parte della spiaggia di Campulongu è libera, anche se non mancano punti in cui è possibile noleggiare ombrelloni, lettini e sdrai. Ci sono anche un chiosco bar e un ristorante bar proprio sulla spiaggia. Ci sono parcheggi gratuiti e a pagamento dai quali possono accedere alla spiaggia in modo agevole anche  i turisti a mobilità ridotta. La sua grandezza, circa mezzo chilometro, la rende vivibile anche nel mese di agosto quando è particolarmente affollata. Da questo punto della costa è particolarmente bello ammirare il tramonto.