Scopri la migliore offerta per la tua vacanza in Sardegna

Gli eventi di Villasimius, tra fede e tradizione

Se avete scelto la Sardegna del sud come meta delle vostre prossime vacanze, oltre che di un mare cristallino e spiagge con sabbia bianca e rosa, potrete godere di un ricco programma di eventi a Villasimius. Ogni anno, nel caratteristico paesino sardo, si alternano eventi di ogni genere, concerti, degustazioni, manifestazioni folkloristiche. Due appuntamenti, invece, si ripetono puntuali, ogni anno: la festa della Madonna del Naufrago e la festa di Santa Maria. Celebrazioni antichissime che riflettono le origini e le tradizioni di questa terra.

A Villasimius eventi che narrano la tradizione

Nel 1979 nel fondale dell'isola dei Cavoli fu collocata, a 10 metri di profondità, una statua raffigurante la Vergine Maria. Fu chiamata la Madonna del Naufrago perché proteggesse quanti vanno per mare. Questa Madonna viene celebrata ogni anno con una festa che si svolge durante il terzo fine settimana di luglio. Il primo degli eventi di Villasimius della stagione estiva.

Il 7 e l'8 settembre, invece, un'altra festa anima le strade di Villasimius, la festa di Santa Maria. Stavolta l'intercessione della Madonna si chiede perché l'inverno sia generoso di piogge e scacci via la siccità, spettro di questa regione. 

Eventi Villasimius Sardegna


I più importanti eventi di Villasimius: la festa della Madonna del Naufrago e la festa di Santa Maria

Tra i più importanti eventi di Villasimius, annoveriamo la festa della Madonna del Naufrago e la festa di Santa Maria.

I momenti salienti della festa della Madonna del Naufrago sono:

  • La processione: il sabato pomeriggio una rappresentazione della Madonna viene portata, in processione, dalla chiesa del paese fino al porto. Sosta nella piazza del porto tutta la notte tra i canti e i balli della popolazione locale.

  • L'immersione: il giorno seguente, la domenica, dal porto, partono diverse barche addobbate anch'esse con fiori, alla volta dell'isola dei Cavoli. Una volta giunti davanti all'isola, il sacerdote, con un gruppo di sub, si immerge nel fondale sottomarino fino a raggiungere la statua della Madonna del Naufrago per recitare una preghiera.

Questa festa, molto sentita tra gli abitanti del luogo, è dedicata ai marinai e ai pescatori morti nelle acque di Capo Carbonara.  

Anche la festa di Santa Maria è molto sentita dalla popolazione locale. I festeggiamenti si prolungano per tutta la settimana.

Ripercorriamo insieme le tappe di questo appuntamento settembrino:

  • La processione: il giorno 7 la statua della Madonna viene prelevata dalla chiesa di Villasimius e portata in processione verso la chiesetta di Santa Maria, che si trova più in periferia.

  • Il rientro: il giorno seguente la statua torna dalla chiesa di Santa Maria a quella del paese, anche stavolta in processione. In questa occasione alla Madonna si chiede il dono della pioggia, per scongiurare la siccità che tanto affligge questa regione.

 Sia la statua della Madonna nella festa di Santa Maria, sia la rappresentazione della Vergine nella festa della Madonna del Naufrago, sono portate in processione sul tipico Is Traccas. Un carro trainato dai buoi, decorato con fiori, spighe, tappeti e addirittura oggetti d'uso quotidiano. Tutt'intorno i fedeli sono vestiti con gli abiti tradizionali sardi.

 

Villasimius eventi da vivere

Oltre a queste due antiche feste, gli eventi a Villasimius da seguire nella stagione estiva sono davvero tanti. Ogni anno si alternano spettacoli musicali, folkloristici, appuntamenti culturali e a carattere enogastronomico. I locali non mancano e la movida è più che vivace.