Scopri la migliore offerta per la tua vacanza in Sardegna

La spiaggia di Simius, splendida distesa di sabbia bianca

Dove si trova la spiaggia di Simius?

Immersa nell'area marina protetta di Capo Carbonara, istituita nel 1999, la spiaggia di Simius si trova nella parte sud est della Sardegna, tra la spiaggia di Is Traias e quella di Timi Ama, a circa 2 chilometri da Villasimius. Il litorale ha la tipica forma a semicerchio e inizia con la torre spagnola di Porto Giunco per terminare con il promontorio di Porto Luna. Sullo sfondo si possono ammirare le isole di Serpentara e dei Cavoli.


Perché scegliere la spiaggia di Simius?


La spiaggia di Simius è tra le più frequentate della zona perché accontenta i gusti e le esigenze di più tipologie di turista: le famiglie, soprattutto quelle con bambini piccoli, gli sportivi o quanti, semplicemente, hanno voglia di una pausa dalla routine invernale.
La spiaggia è la più vicina al centro abitato, quindi non è necessario prendere l'auto, si può facilmente raggiungere anche a piedi.
Il suo fondale basso e sabbioso è ideale per far giocare i bambini in tutta sicurezza e assicurare ai loro genitori una vacanza serena.
È possibile noleggiare l'attrezzatura balneare, così da poter trascorrere in spiaggia intere giornate, e ancora barche, canoe e pattìni per brevi gite al largo. La spiaggia dispone, inoltre, di un punto ristoro ed è accessibile ai turisti a mobilità ridotta.

Chi ama le passeggiate in spiaggia, rilassanti e salutari, potrà godere della lunga distesa di sabbia bianca e morbida della spiaggia di Simius.

Spiaggia di Simius - kitesurf

Se amo lo sport posso scegliere la spiaggia di Simius?


Certo che sì! Per chi vuole vivere la vacanza alternando il dolce far nulla a momenti di dinamismo, questa spiaggia offre divertenti corsi di wind e kitesurf o centri di diving.
Non preferite questo tipo di attività e, al tempo stesso, non volete perdervi le bellezze del fondale? In questo caso una battuta di snorkeling è quello che fa per voi. A pochi metri dalla spiaggia potrete ammirare marmore, occhiate e, di tanto in tanto, anche foche monache, tartarughe marine e capodogli. Dirigendosi verso Porto Giunco, si arriva a una secca dove risiede una colonia di pesci balestra, una specie di pesce tropicale molto amichevole. Non perdetevi l'emozione di vederli mangiare dalle vostre mani.


La spiaggia di Simius per gli amanti della natura


I colori e i profumi della Sardegna, i suggestivi scorci paesaggistici, il contatto con la natura e la presenza di servizi fanno di questa regione una delle mete più gettonate per le vacanze estive. L'arenile di Simius è tra le più grandi e attrezzate della costa sudorientale. Può essere il posto giusto per chi visita questa regione per la prima volta e, perché no, la prima tappa di un viaggio alla scoperta di un'isola che raccoglie perle di rara bellezza a ogni passo.