Découvrez la meilleure offre pour vos vacances en Sardaigne

Sardegna: nord o sud? Come scegliere la vacanza migliore!

Con i suoi 1.800 chilometri di costa, la Sardegna nord o sud offre un'ampia scelta di località per le vostre vacanze. Se siete amanti della mondanità, la Gallura e la Costa Smeralda sono quello che fa per voi, se volete godervi la natura e dedicarvi allo sport, dirigetevi verso il Golfo di Cagliari o in Costa Rei.

 

Tra mondanità e natura: Sardegna nord o sud?

Il mare cristallino dal colore verde smeraldo e azzurro turchese, che si rifrange su finissima sabbia bianca o su rocce di color ambra e rosa, è il denominatore comune della Sardegna nord o sud che sia. Meta ideale se volete godervi la movida notturna, o se avete voglia di immergervi nei colori della natura. 

Sardegna nord o sud, quali sono le meraviglie?

La Sardegna del nord è la più lussuosa, meta abituale di vip provenienti da tutto il mondo. Paesini caratteristici da vivere soprattutto dopo tramonto, quando i locali iniziano ad animarsi.

 

I luoghi più frequentati della Sardegna settentrionale sono:

  • La Gallura: è la parte all'estremo nord della Sardegna che da Santa Teresa di Gallura scende sul versante orientale fino a Budoni, passando per La Maddalena e attraversando la Costa Smeralda e San Teodoro.

  • La Costa Smeralda. Le località più rapparesentative della zona sono Porto Cervo e Porto Rotondo. Qui il paesaggio è creato dagli yacht e dalle altre imbarcazioni di lusso ormeggiate al porto.

  • Alghero: perla della costa nordoccidentale, è la più spagnola delle città sarde, detta anche Barceloneta. Ha un delizioso centro storico e dai bastioni si gode di un panorama mozzafiato. Se siete amanti dello shopping tra le sue stradine potrete sbizzarrirvi.

  • Stintino: un angolo di Maldive in Italia, la spiaggia è racchiusa come in un fiordo. La più celebre è la selvaggia spiaggia della Pelosa, nel Golfo dell'Asinara, caratterizzata da sabbia bianca e macchia mediterranea.

 

La Sardegna del sud, sebbene meno conosciuta, è altrettanto suggestiva. Ideale per vacanze on the road, in camper o in sella a una moto. Le sue spiagge, attrezzate per le famiglie, sono la meta preferita di quanti amano la pesca subacquea e lo snorkeling.

 

I tratti di costa, che rappresentano il vero punto di forza della Sardegna meridionale, procedendo da occidente a oriente, sono:

 

  • L'isola di Sant'Antioco: offre scorci paesaggistici di grande bellezza, ideale per le famiglie e per chi ama la vacanza dinamica.

  • Il Golfo di Cagliari: detto anche Golfo degli Angeli, vanta spiagge, tra le più suggestive dell'isola, di finissima sabbia bianca alternate a baie rocciose.

  • Il promontorio di Capo Carbonara: un susseguirsi di meraviglie della natura, dalla spiaggia di Simius e la spiaggia di Porto Giunco, allo Stagno di Notteri, abitato dai fenicotteri rosa. Le acque antistanti fanno parte dell'Area Marina Protetta di Capo Carbonara.

  • Costa Rei: dominata dalle montagne del Parco dei Sette Fratelli, è nota, tra l'altro, per la spiaggia di Cala Pira e lo Scoglio di Peppino.

 

Come girare la Sardegna Nord o Sud

Che siate con la vostra famiglia o con amici, per girare l'isola è consigliabile usare l'auto. Diversi punti di noleggio sono disponibili soprattutto nella Sardegna settentrionale. Il camper risulta essere una valida alternativa, invece, per lo più nella Sardegna meridionale, per godere delle bellezze della costa e, al tempo stesso, visitare le zone più interne dove sono ancora vive le antiche tradizioni.

 

  • Gli eventi di Villasimius, tra fede e tradizione
    Se avete scelto la Sardegna meridionale come meta per le vostre vacanze estive, oltre che godervi un mare cristallino e spiagge dalla sabbia bianca e rosa, potrete trascorrere piacevoli serate assistendo agli eventi di Villasimius.
  • Isola dei Cavoli, Sardaigne à découvrir
    L'île de Cavoli s'étend au sud-est de la Sardaigne. Le paysage, un peu sauvage, est dominé par le phare de la Cavoli qui dans le passé était le centre de la vie de cette île. Sur les côtes, très déchiquetées, alternent, cependant, quelques criques très suggestives.