Discover the best offer for your holiday in Sardinia

The beach of Genn'e Mari, the door to the sea

Sul versante est del golfo di Cagliari, tra la spiaggia di Mari Pintau e Capo Boi, spicca un promontorio dal profilo tondeggiante. Una grande terrazza dalla quale si affaccia una baia incantevole: Torre delle Stelle. Siamo a metà tra i comuni di Maracalagonis e quello di Sinnai. Sui due lati del promontorio si allungano altrettante incantevoli insenature: Cann'e Sisa e la spiaggia di Genn'e Mari. Due fasce di sabbia bianca che si diradano dolcemente verso il mare limpido e incontaminato caratteristico della Sardegna. Torre delle Stelle è una delle località turistiche preferite dai Cagliaritani che, infatti, possiedono la maggior parte delle villette costruite nella zona.


 

La spiaggia di Genn'e Mari, come si arriva

 

La spiaggia di Genn'e Mari è una delle due spiagge che costeggiano il promontorio sul quale si estende la baia Torre delle Stelle. Per arrivarci si imbocca la strada provinciale 17, che collega Cagliari a Villasimius e, una volta superato il piccolo promontorio di Baccu Mandara, si trovano le indicazioni per Torre delle Stelle. La prima spiaggia che si incontra è Cann'e Sisa che guarda a ovest, mentre oltre il promontorio si incontra Genn'e Mari orientata verso Villasimius. In cima al promontorio si può ammirare la Torre de su Fenugu.



La spiaggia di Genn'e Mari e l'incanto di Torre delle Stelle

 

Situata tra la spiaggia di Mari Pintau e di Capo Boi, anche Cann'e Sisa e la spiaggia di Genn'e Mari, che significa “porta verso il mare” meritano di essere visitate. Perché sceglierle? Scopriamolo insieme 

  • È molto piacevole passeggiare sul suo arenile che, come nella maggior parte delle spiagge del litorale a ovest di Capo Carbonara, ha un fondo costituito da sabbia bianca con riflessi dorati. La grana è di media grandezza.

  • È la località ideale per godersi il meritato relax dopo un anno di lavoro. La baia, infatti, è delimitata da due promontori ricoperti da una folta vegetazione, fatta di cespugli di ginepro e mirto.

  • Come non godersi il mare della Sardegna? La sua trasparenza e il suo tipico colore verde smeraldo ne fanno uno dei mari più belli d'Italia. Il fondale, in alcuni punti, è basso e sabbioso. Indicato per bagni in tutta tranquillità. 

La baia Torre delle Stelle è una delle mete preferite dai Cagliaritani. Non a caso, la maggior parte delle villette che sorgono alle spalle delle due spiagge è di loro proprietà.

 

La spiaggia di Genn'e Mari: una meta facilmente raggiungibile

 

La spiaggia di Genn'e Mari e Cann'e Sisa sono molto simili anche se quest'ultima ha una vegetazione più ricca, con la sua fitta pineta di macchia mediterranea. Entrambe le spiagge sono molto frequentate nei mesi estivi, grazie anche alla presenza di servizi. È infatti possibile noleggiare, oltre a pedalò e pattini, anche ombrelloni, lettini e sdrai, direttamente in spiaggia, e usufruire di un chiosco bar. Nei dintorni, invece, non mancano punti di ristoro. Cann'a Sisa ha anche un piccolo attracco per natanti. In più, entrambe le spiagge sono facilmente raggiungibili dal centro abitato.

  • Cala Pira, a must in Sardinia
    One of the most characteristic colours of Sardinia is definitely the pinkcolour. The pink granite that draws the bays of extraordinary beauty. As the Bay ofCala Pira.
  • Cala Sinzias, la Sardegna che incanta
    Un meraviglioso spettacolo della natura nel cuore della Sardegna sud-orientale, questo è Capo Boi.Se ti trovi in vacanza a Villasimius è una meta obbligatoria!
  • Campulongu beach, a magic that is renewed
    Campulongu beach is one of the most beautiful beaches of south-eastern Sardinia. A few kilometers from Villasimius, opens a truly impressive bay of white sand, pebbles, rocks, the green sea typical of this island and all around the Mediterranean.