apri
Verifica la disponibilità e calcola il tuo preventivo

Spiagge

icona pagina
Se amate il mare e la spiaggia, IL MONASTERO è il posto ideale per la vostra vacanza, immerso nelle montagne ma a soli 600 metri dalla grande spiaggia di “Kala e Moru”, che per diversi anni è stata insignita della bandiera blu per la pulizia e la limpidezza del mare.

A kala’e moru e Geremeas troverete una spiaggia libera lunga oltre 3 Km, dove potrai scegliere tra zone quasi isolate dove trascorrere la giornata in totale relax e zone dove puoi praticare tutti gli sport acquatici.

Se poi volere rinunciare alla comodità di una spiaggia raggiungibile a piedi in pochi minuti, allora potrete decidere di visitare le decine di spiagge e calette che nel raggio di 20 km dal MONASTERO sono raggiungibili al massimo in 20 minuti di auto: ammirerete un susseguirsi di piccole spiagge, calette tutte liberamente accessibili e resterete senza parole ad ammirare un ambiente ancora integro, un mare caratterizzato da una limpidezza quasi irreale, e i colori che variano creando un opera d’arte naturale. 
Da Cala Regina a Solanas fino a Villasimius e Costa Rei avrete solo l’imbarazzo della scelta per trascorrere una giornata indimenticabile sdraiati su spiaggie dalla sabbia bianchissima e mare cristallino.

Tutte le spiagge sono libere, e dotate di servizi bar, noleggio attrezzature ed anche centri sub.
  • La spiaggia cala Regina

    La spiaggia di Cala Regina:

    Cala Regina ha un fondo di ciottoli  rocce e scogli. Le sue acque hanno tonalità azzurro cangiante. La caletta è sovrastata da una torre d’avvistamento spagnola su un promontorio a strapiombo sul mare, ricoperto dalla vegetazione della macchia mediterranea, con eucalipti e pini.

    La spiaggia è dotata di un piccolo parcheggio e le sue acque sono particolarmente amate da quanti praticano la pesca subacquea.

    La spiaggia è raggiungibile in 5 minuti di auto.

  • Spiaggia di Kal'e Moru

    Kal'e Moru…una bellissima insenatura da scoprire.

    La spiaggia di Kal’e Moru è distante circa 600 metri dall’albergo ed è facilmente raggiungibile a piedi. 3 Km di spiaggia libera composta da sabbia bianca e mare cristallino.

    La spiaggia è attrezzata con un chiosco-bar e punto ristoro ed è possibile affittare ombrelloni e sedie sdraio nello stabilimento convenzionato con l’Hotel IL MONASTERO. Ideale per famiglie con bambini.

    La baia di Geremeas oltre la spiaggia di Kal'e Moru è formata da Baccu Mandara e dalla spiaggia Marongiu.

    La baia è un ottimo surf spot. Ideale per kite surf e surf da onda. Per il kite surf si tratta di uno spot impegnativo di difficoltà media dove si può praticare con libeccio, maestrale e ponente.

  • Spiaggia di mari pintau

    Mari Pintau... il mare dipinto:

    Mari Pintau, significa mare dipinto ed effettivamente il mare di questa piccola spiaggia offre una spettacolare suggestione di colori, grazie alle limpide acque incastonate nella macchia mediterranea.

    L’acqua è di un verde smeraldo che riflette i ciottoli granitici levigati che formano la piccola insenatura protetta dai ginepri, lentischi e corbezzoli della macchia tipica sarda.

    Il mare, poco profonda, riserva un’ulteriore sorpresa per chi ama la sabbia fine, il fondale infatti è formato da sabbia finissima.

    La spiaggia – nella parte destra – è una delle spiagge in Sardegna frequentata da Gay, LGBT e nudisti. La spiaggia è attrezzata con un chiosco-bar e punto ristoro ed è possibile affittare ombrelloni e sedie sdraio. Ideale per famiglie con bambini. La spiaggia è raggiungibile in 3 minuti di auto o in 15 minuti a piedi.

  • Parco Marino Villasimius

    Il Parco Marino Villasimius:

    A soli 20 Km di distanza potrete raggiungere la località di Villasimius con le sue bianche spiagge e il suo Parco Marino. Acque smeraldine e paesaggi suggestivi: queste le caratteristiche dell’area marina protetta di Capo Carbonara, a Villasimius.

    Una striscia di terra che da Villasimius si allunga sul mare, un’area che comprende Capo Boi e Punta Porceddus, nel tratto costiero che si affaccia sull’isola di Serpentara e sull’isola dei Cavoli.

    Istituita nel 1998, l’Area si caratterizza per le pareti granitiche, le verdi pinete e una vegetazione mediterranea molto fitta. Qui si trova uno dei punti più suggestivi della costa sarda: lo stagno di Notteri, diviso dal mare da una sottile lingua di sabbia che ospita fenicotteri, gabbiani, berte, starne.

    Le spiagge distese lungo il promontorio di Capo Carbonara si caratterizzano per la lucentezza della sabbia: effetto dei cristalli di quarzo, come nelle calette tra Capo Boi e Campu Longu.

    I fondali sono abitati da ricciole, tonni e barracuda: questa specie tropicale ha infatti scelto le acque del sud come luogo di stanziamento. Nei dintorni di Serpentara si possono incontrare i delfini, mentre nelle acque della Secca di Santa Caterina, a 10 metri di profondità, si trova la statua della Madonna del Naufrago, opera dello scultore sardo Pinuccio Sciola.

    L’Hotel IL MONASTERO organizza escursioni in barca nell’Area marina protetta o nelle spiaggie della costa con partenza anche dalla spiaggia di Kala e Moru antistante l’Hotel.